Le caratteristiche del nuovo top di gamma Xiaomi sono state svelate: il Mi 9 Pro, che sarà compatibile con le reti 5G, è in arrivo sul mercato.

Accanto a lui troviamo uno smartphone con un concept totalmente nuovo: un display avvolgente che definisce un rapporto schermo/superficie del 180%. Abbandonata quindi l’idea di uno schermo pieghevole (che ad altri produttori non ha portato i risultati sperati), che ha lasciato posto a un design unico.

Xiaomi Mi 9 Pro

Il Mi 9 si evolve e diventa Pro: il nuovo top di gamma riprende le caratteristiche della versione base e si rinnova soprattutto per quanto riguarda l’hardware. Oltre al supporto alle reti 5G, troviamo il processore Snapdragon 855+. Il sistema di raffreddamento sarà l’XL VC Liquid Cooling, con camera di vapore, e lo smartphone avrà ben 6 antenne, che garantiranno la ricezione del segnale indipentemente da come il device verrà impugnato.

Il Mi 9 Pro è alimentato da una batteria da 4000 mAh che offre supporto alla carica rapida, wireless e inversa. Ciò significa che via cavo la carica completa verrà raggiunta in soli 48 minuti, 69 con modalità wireless. Per quanto riguarda la memoria, lo smartphone sarà disponibile con 8 o 12 GB di RAM e 128/256/512 GB di memoria.

Xiaomi Mi 9 Pro. Credits: GSMArena.com
Xiaomi Mi 9 Pro. Credits: GSMArena.com

Per il resto la versione Pro mantiene le caratteristiche del Mi 9 base: tripla fotocamera posteriore (48, 16 e 12 MP), fotocamera frontale da 20 MP e display AMOLED da 6,39 pollici.

I costi? Si va dalla versione 8/128 GB a 473 euro a quella 12/512 a 550. Xiaomi non ha ancora rese note le tempistiche di commercializzazione mondiale.

Mi Mix Alpha

La vera sorpresa della presentazione è il nuovo smartphone della serie Mi Mix che però introduce un design inedito: un surround screen che avvolge quasi totalmente la scocca. Un’unica striscia in ceramica rimane esclusa, contenente le fotocamere (protette da vetro zaffiro) e le antenne. Nel bordo vengono mostrate le notifiche e ci sono i pulsanti virtuali sensibili alla pressione. Per racchiudere il display nella parte superiore e inferiore troviamo invece un frame in titanio.

Il bordo del Mi Mix. Credits: HDBlog
Il bordo del Mi Mix. Credits: HDBlog

Data la particolarità del concept, non esiste più differenziazione tra fotocamere frontali e posteriori e troviamo un unico set. La fotocamera principale vanterà 108 megapixel, alla quale si aggiungono un sensore da 20 megapixel quadrangolare e un teleobiettivo da 12 megapixel per i ritratti.

Anche per il Mi Mix Alpha troviamo il processore Snapdragon 855+ e supporto al 5G. Il device avrà 12 GB di RAM e 512 GB di memoria UFS 3.0. La batteria arriverà a 4050 mAh.

Credits: HDBlog
Credits: HDBlog

Se volete conoscere il prezzo, tenetevi ben saldi alla sedia: il modello costerà ben 2.560 euro. Arriverà in Cina in tiratura limitata per la fine di Dicembre, e la produzione di massa verrà avviata in base al successo dei primi modelli venduti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here