Fin dall’uscita di Windows 10, siamo stati abituati a vedere Cortana come qualcosa di integrato al sistema operativo stesso. Già a partire dal May Update 2019, Cortana è stata separata dalla ricerca e con il nuovo Windows 10 20H1 vedremo l’assistente virtuale di Microsoft come un’app a sè stante.

Ciò significa che in futuro Cortana sarà aggiornabile esattamente come qualsiasi altra applicazione presente sul Microsoft Store. Il nuovo update, atteso nella prima metà del prossimo anno, introdurrà anche una feature che permetterà di spostare Cortana come una normale finestra sul desktop.

La nuova Cortana. Credits: microsoft.com

Un piccolo anticipo sul futuro di Windows

Tra gli altri aggiornamenti che riceverà Cortana, troveremo l’introduzione di un’interfaccia adatta all’utilizzo con tastiera. Sarà basata su un sistema di chat che permetterà all’assistente di ricordarsi le varie conversazioni con l’utente, così da permettere un’interazione più naturale.

Vedremo altre piccose cose come la possibilità di rinomiare i vari desktop virtuali per differenziarli e l’approdo dello storico Blocco Note sullo Store di Windows.

Il ritorno dei PowerToys

I più giovani di voi potrebbero reagire con “che cosa?”, e non vi biasimo. Infatti, i PowerToys sono una particolare feature che hanno caratterizzato il sistema operativo Microsoft dai tempi di Windows 95 fino al caro Windows XP, venendo poi rimossa.

PowerToys. Credits: microsoft.com

Adesso, con questo nuovo update, i PowerToys sono tornati come applicazione open source per Windows 10, che consentono di gestire alcuni aspetti più profondi del sistema operativo, indirizzati agli utenti più esperti. Come ormai da consuetudine per Microsoft, potete trovare i codici sorgenti su GitHub.

Per il momento, questi sono in versione preview e portano due utilities: una guida per la gestione delle scorciatoie da tastiera e un sistema di gestione delle finestre chiamato FancyZones, che consente di spostare le finestre delle applicazioni in zone predeterminate con riposizionamento e ridimensionamento semi-automatico in base alla zona dove vengono spostate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here