Molti lasciano l’università subito dopo essersi iscritti, senza riuscire a conseguire una laurea. Soprattutto se si tratta di facoltà molto complesse come ingegneria. Ed è toccato anche a Laurent Simons. Di certo non per suo volere. Il bambino belga di nove anni, avrebbe dovuto laurearsi questo dicembre. Ma per qualche incomprensione tra l’Eindhoven University of Technology (TUE) e la famiglia del piccolo genio, Laurent ha dovuto, momentaneamente rinunciare al titolo di dottore in Ingegneria Elettronica.

I motivi che hanno scatenato questa decisione sono stati un paio. In primo luogo sembra esserci stata un’incompresione tra la famiglia del bambino e l’Università. Incomprensione che è derivata dal fatto che l’Università olandese ha deciso di prolungare i tempi per il conseguimento del titolo. Laurent, che doveva laurearsi entro il 26 dicembre, avrebbe dovuto posticipare il conseguimento del titolo alla metà del 2020. Secondo i professori, poichè si stava mettendo troppa pressione su un bambino così piccolo, che avrebbe comunque completato gli studi in tempo record.

Laurent Simons ha ottenuto il diploma di scuola media superiore all'età di otto anni
Laurent Simons ha ottenuto il diploma di scuola media superiore all’età di otto anni

Secondo la famiglia invece, il ritardo è dovuto ad una questione puramente egoistica, poichè l’Università sarebbe a conoscenza del desiderio espresso da parte di altri atenei di avere il bambino nei loro Istituti. Per questo motivo il papà ha deciso di far terminare il suo percorso Universitario presso quella Università. Ed oltre questo, c’è una questione che riguarderebbe una possibilità per un dottorato di ricerca negli Stati Uniti. Nonostante il bambino non abbia ancora conseguito la laurea.

Il dottorato senza laurea negli USA

Sembra un’assurdità, ma è proprio vero. Sembra che al bambino prodigio sia stato proposto un dottorato di ricerca negli Stati Uniti d’America. Pur non avendo conseguito ancora la laurea. Il sogno di Laurent è la California. E proprio per questo il padre ha affermato che “Non si può sapere quando e se avrà di nuovo questa opportunità“. Questo è stato sicuramente il motivo principale della scelta della famiglia.

In merito a questa proposta di dottorato, i genitori del bambino hanno chiesto all’Università di concedere al piccolo genio di conseguire il titolo entro la fine dell’anno. In questo modo Laurent sarebbe potuto partire per gli USA con il titolo di dottore in Ingegneria Elettronica. Avrebbe sicuramente affrontato il dottorato in tutt’altra maniera. Ma per l’Università questo era uno sforzo troppo grosso da richiedere ad un bambino di nove anni.

Laurent Simons insieme ai genitori
Laurent Simons insieme ai genitori

Probabilmente Laurent sarebbe riuscito senza problemi a conseguire la laurea entro la fine dell’anno. Ma secondo molte persone all’interno dell’Università sarebbe stato più indicato farlo laureare prendendosela più comoda, per fargli apprendere le cose con più tranquillità ed in modi più creativi. Il padre, inoltre, non ha ancora annunciato l’Università americana che ha proposto il dottorato al bambino. Ha affermato che lo annuncerà quando sarà il momento, per non mettere ulteriore pressione ad un bambino di nove anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here