fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Instagram festeggia 10 anni: come cambiare l’icona dell’app

Auguri a Instagram per i suoi primi 10 anni! L'applicazione festeggia la sua prima decade permettendo agli utenti di cambiare icona e introducendo tante novità!

Il social network delle foto festeggia la sua prima decade. Instagram compie 10 anni e celebra il suo compleanno permettendo agli utenti di cambiare l’icona dell’applicazione.

Lanciata il 6 Ottobre 2010, l’app ha fatto molta strada in questi anni, cambiando più volte il suo aspetto e le sue funzionalità, e facendo parlare di sé in più occasioni.

L’app che ha conquistato il web

10 anni fa Kevin Systrom e Mike Krieger hanno lanciato sul web un’applicazione che avrebbe rivoluzionato i social network. Instragram è arrivata inizialmente solo su iOS, e soltanto due anni dopo, il 3 Aprile 2012, è diventata disponibile per i dispositivi Android.

La popolarità dell’ “app dei filtri” è cresciuta esponenzialmente: un milione di utenti registrati in due mesi, 10 milioni in un anno e 1 miliardo nel 2019. Se agli albori si potevano soltanto caricare foto e per di più in formato 1:1, adesso l’applicazione permette di sfruttare molte più funzionalità, rendendola in tutto e per tutto un social network.

Una delle vecchie grafiche di Instagram. Credits: Macitynet
Una delle vecchie grafiche di Instagram. Credits: Macitynet

Nel corso degli anni infatti, oltre ad aver esteso il supporto a fotografie con diversi formati e dimensioni, sono state aggiunte funzioni quali i direct, le stories e le dirette. L’operazione di messaggistica era inizialmente possibile solo inviando una foto al contatto, mentre attualmente si può utilizzare come una qualsiasi chat.

L’applicazione è la responsabile del vasto utilizzo degli hashtag, strumento adottato ormai su qualsiasi piattaforma. Introdotti su Instagram nel 2011, gli hashtag aiutano a creare tag specifici che permettono di raccogliere fotografie affini, relative ad esempio a un trend o un luogo.

Gli hashtag più usati nel 2020. Credits: Fotografia Moderna
Gli hashtag più usati nel 2020. Credits: Fotografia Moderna

Tratto caratteristico di Instagram sono anche le storie, foto che rimangono visualizzabili agli altri utenti per 24 ore e sulle quali è possibile applicare filtri e adesivi, creare sondaggi e inserire annunci.

Instagram e i suoi 10 anni: come cambiare icona

Per festeggiare i suoi primi 10 anni Instagram ha voluto fare una piccola sorpresa a tutti gli utenti. Da ieri è infatti possibile aggiornare l’icona dell’app, potendo scegliere anche tra quelle “retrò”. Ma come si fa a cambiarla?

Il procedimento è molto semplice: basta andare nel tab “impostazioni”, scorrere verso l’alto più volte e aspettare che appaiano dei coriandoli. A questo punto la nuova funzionalità risulterà attiva e l’utente potrà scegliere tra 12 diverse icone.

Instagram permette di cambiare icona per i suoi primi 10 anni. Credits: Patrick Kosmowski on Twitter

La sorpresa è presente nell’ultimo aggiornamento, ancora in fase di distribuzione, quindi è possibile che non tutti riescano ancora a vedere l’easter egg. I festeggiamenti dureranno fino a fine Ottobre: da Novembre l’icona tornerà ad essere quella classica.

Oltre al cambio dell’icona, col nuovo aggiornamento gli utenti si ritroveranno l’icona dei “reels” nella schermata principale al posto di quella di ricerca, spostata vicino a quella dei direct. Tra le novità ci sarà anche il ritorno della mappa fotografica, che mostrerà ad ogni utente una mappa dei luoghi dove sono state aggiunte le singole storie.

La mappa fotografica delle storie di Instagram. Credits: The Verge
La mappa fotografica delle storie di Instagram. Credits: The Verge

In arrivo anche aggiornamenti per la tutela contro il cyber bullismo e le aggressioni. Instagram ha più volte affrontato l’argomento, eliminando numero di “mi piace” sotto un post o, più recentemente, rimuovendo il numero di “seguiti”.

Negli ultimi update comparirà un pop-up di avvertimento ogni volta che si sta per postare un insulto o in generale un contenuto sgradevole. L’obiettivo è creare una “barriera psicologica” che possa rendere meno immediato il commentare. In cantiere anche una funzione che permetterà di riconoscere commenti simili a quelli segnalati e nasconderli automaticamente.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su systemscue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Marina Londei
Laureata in Ingegneria e Scienze Informatiche, unisco la passione per la scrittura al mio lavoro.