Al giorno d’oggi sono sempre più usati i dispositivi mobili per qualsiasi tipo di operazione. Ormai sugli smartphone tutti hanno di tutto. Dalla banca, all’app del supermercato per ordinare la spesa. E si stanno adattando molto anche gli strumenti diretti ai developer, di qualsiasi tipo. Se pochi giorni fa è toccato a Visual Studio, ora è il momento di GitHub, uno dei servizi di hosting per progetti più utilizzati al mondo. Molti sviluppatori stanno sicuramente facendo i salti di gioia per questa notizia, dopo essere rimasti probabilmente delusi dall’acquisto della piattaforma da parte di Microsoft.

Cos’è GitHub e come funziona in mobile

GitHub è uno dei più famosi servizi di hosting per progetti software. Il suo nome deriva dal fatto che è una implementazione del servizio Git, che sicuramente tutti gli sviluppatori software conosceranno. Tramite la piattaforma di GitHub, ed il software Git, è possibile caricare il proprio codice sorgente in un repository. Dopo di che, se il codice è reso pubblico, chiunque voglia contribuire allo sviluppo di quel progetto può farlo, segnalando eventuali bug e portando avanti il progetto insieme agli altri, magari sviluppando parallelamente diverse versioni del progetto.

Alcuni dei repository ai quali si può collaborare su GitHub
Alcuni dei repository ai quali si può collaborare su GitHub

Ora GitHub diventa disponibile anche per mobile, per il momento in beta per iOS. Per coloro che invece hanno Android, è possibile pre registrarsi per mettersi in lista e controllare quando sia pronta la versione dell’app per il proprio dispositivo. Accedendo al sito di GitHub per mobile, è possibile pre registrarsi, anche con il proprio account GitHub se già se ne avesse uno. Ancora non sappiamo bene quando usciranno le versioni definitive, ne tantomeno quando uscirà la beta per Android.

Sito per registrarsi alla versione beta di GitHub mobile
Sito per registrarsi alla versione beta di GitHub mobile

La cosa che sappiamo per certa è che lo sviluppo di questa app per mobile, porta molti vantaggi nella vita di tutti i giorni di molti developer. Soprattutto di tutti coloro che già utilizzino questo servizio. Non ne siamo certi, ma molto probabilmente ci sarà il supporto per integrare questa applicazione con il sito di Visual Studio Online. Questo renderebbe il tutto davvero molto comodo per tutti coloro che debbano lavorare fuori casa, o anche solo dare un’occhiata veloce al proprio progetto.

GitHub mobile su iOS
GitHub mobile su iOS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here