Dopo le richieste dell’Unione Europea sull’alleggerire il carico sulle reti internet da parte dei servizi di streaming (a seguito del maggior utilizzo dopo le misure prese per contrastare la minaccia del Coronavirus) e l’accettazione da parte di Netflix, anche Youtube accetta e decide di ridurre la qualità video per un periodo limitato.

La riduzione della qualità massima sarà in essere per qualche settimana e coinvolgerà tutti i cittadini Europei, così da impattare meno sui consumi e sulla rete che in questo periodo sta vivendo un enorme sforzo nel gestire tutte le connessioni e le richieste dai numerosi servizi online.

Non solo lo streaming infatti, ma in questo periodo diversi servizi stanno subendo un grosso rialzo: nuovi servizi di e-learning online universitari e non, nuovi servizi di smartworking e il gaming online che non è certamente da meno nel consumo dati.

Offerta
Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale
  • La nostra Fire TV Stick più venduta, ora con il telecomando vocale Alexa. Usa gli appositi tasti per controllare TV, soundbar e ricevitori compatibili: puoi accenderli e spegnerli, regolare il volume oppure disattivarlo.
  • Avvia e controlla la riproduzione dei contenuti con il nuovo telecomando vocale Alexa. Goditi i tuoi contenuti preferiti da Prime Video, Netflix, YouTube, DAZN, Infinity, RaiPlay. Disney+, Apple TV e molti altri servizi (potrebbe essere necessario un abbonamento separato).
  • I dispositivi Fire TV Stick hanno molto più spazio di archiviazione per app e giochi di qualsiasi altro lettore multimediale dello stesso genere.
  • Goditi migliaia di app e Skill Alexa. Usa i browser Firefox e Silk per navigare tra milioni di siti web, come Facebook e Reddit.
  • Alexa su Fire TV aggiunge la comodità del controllo tramite comando vocale alle funzioni di qualsiasi lettore multimediale: potrai vedere le immagini in diretta dalle telecamere di sicurezza compatibili, controllare che tempo fa, abbassare le luci e ascoltare la musica.

Coronavirus: la risposta all’appello da Youtube

Ci stiamo impegnando a passare temporaneamente tutto il traffico nell’UE alla definizione standard di default.

~Youtube


YouTube risponde così all’appello dopo neanche 24 ore. Non conosciamo ancora le modalità esatte di questa limitazione, ma si ipotizza un passaggio di tutti i video alla risoluzione HD di 720p.

Presto scopriremo se ci sarà o meno la possibilità di passare manualmente a risoluzioni maggiori, il provvedimento infatti non è ancora entrato in funzionamento.

Fonte: reuters.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here