fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Anonymous Camera per anonimizzare i volti su iOS

Playground sviluppa un'app utile a molti giornalisti in tante parti del mondo: Anonymous Camera per anonimizzare i volti, disponibile per iOS

Anonymous Camera è una nuova app sviluppata dall’azienda londinese Playground, attualmente disponibile solo per dispositivi iOS che consente di anonimizzare i volti presenti su una foto. Playground è una startup nata per sviluppare tool per aiutare chiunque a raccogliere e lavorare con i dati, fondamentali nell’apprendimento automatico. Grazie a Playground chiunque può svolgere un progetto di apprendimento automatico senza subire i danni della mancanza di dati ben strutturati.

Anonymous Camera è stata ideata per agevolare reporter e giornalisti nelle parti del mondo in cui è importante anonimizzare un volto in una foto. Solitamente i giornalisti si appoggiano a Photoshop ma dal momento dello scatto alla pubblicazione la foto potrebbe essere presa da qualcuno. Anonymous Camera è invece in grado di anonimizzare la foto in tempo reale durante lo scatto, ma non solo.

I seguenti tweet di James Vincent (reporter di The Verge) mostrano il funzionamento di Anonymous Camera sull’anonimizzazione dei volti e del corpo con diversi filtri e della voce in un video

Volti anonimi e non solo

Tramite Anonymous Camera non solo è possibile anonimizzare i volti in tempo reale ma anche sbloccare e sfocare l’intera figura. Con un’altra impostazione si può decidere se sfocare l’intera immagine o solo una porzione di questa. E’ possibile scegliere la sfocatura tra 4 possibili varianti: gialla, trasparente, nera e grigia come lo schermo di interruzione del segnale.

L’app è stata testata da The Verge nell’ultima protesta di Black Lives Matter ma hanno notato come non sia possibile distinguere più persone, specialmente se poste a una certa distanza dalla camera. Infatti secondo gli esperimenti svolti da The Verge, l’app è più utile per scattare foto a singoli e piccoli gruppi, anche se al momento Playground sta cercando una soluzione per i gruppi numerosi. Questa sarebbe un’ottima funzionalità specialmente per le foto di proteste e manifestazioni, in modo che si possa percepire il numero di persone ma non la loro identità.

Anonimizzazione di un gruppo numeroso di persone. Foto scattatra da The Verge nella recente manifestazione londinese di Black Lives Matter

Anonymous Camera consente inoltre di anonimizzare gli audio di un video. I giornalisti potranno quindi pubblicare interviste su abusi, violenze, immigrati privi di documenti, manifestanti e altre denunce importanti, mantenendo però segreta l’identità dell’altra persona. E’ proprio questa la modalità di interviste che si sono svolte dietro i Panama Papers. Con i video è possibile rimuovere anche i metadati associati come ora e posizione.

Scaricare l’app è semplicissimo, basta cercarla nell’Apple Store e avviare il classico download di un’app. Inizialmente non saranno disponibili tutte le funzionalità, bisognerà aggiungere 1.99$ per sbloccarle, come ad esempio registrare i video senza la filigrana. L’importo sarà interamente devoluto a un’organizzazione no profit per la giustizia razziale e uguaglianza.

Non solo è facile da scaricare ma anche da utilizzare, con un funzionamento semplice da far vedere all’intervistato e rassicurarlo meglio sulla gestione della privacy. A tal proposito, l’app non utilizza nessun server proprietario o di terzi. L’apprendimento automatico per offuscare il volto avviene direttamente sullo smartphone: è possibile vederlo utilizzando l’app in modalità aereo.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Silvia Sannahttps://systemscue.it
Laureata triennale in Ingegneria Elettrica, Elettronica, Informatica e attualmente studentessa di LM Computer Engineering, Cybersecurity and Artificial Intelligence. Informazione tecnologica con TechCuE