Home » Xiaomi Mi 11 Ultra: le specifiche del nuovo top di gamma

Xiaomi Mi 11 Ultra: le specifiche del nuovo top di gamma

Presentato il nuovissimo Xiaomi Mi 11 Ultra, nuovo smartphone Android che darà filo da torcere agli altri top di gamma.

Categorie Eventi · Inside IT

L’evento Xiaomi tanto atteso è arrivato e non ha deluso le aspettative degli utenti: l’azienda cinese ha annunciato Mi 11 Ultra, il nuovo top gamma Android pronto a dare del filo da torcere agli altri smartphone. Xiaomi lo ha definito come “un vero e proprio studio cinematografico tascabile“, ed effettivamente le specifiche del comparto fotografico non smentiscono l’affermazione. Il prezzo, però, resta la vera sorpresa: a fronte delle caratteristiche davvero “ultra” dello smartphone, il costo è decisamente competitivo.

Xiaomi Mi 11 Ultra: le specifiche

Il nuovo Xiaomi si presenta con un display da 6.8 pollici AMOLED E4 e un refresh rate da 120Hz. Sul retro troviamo un secondo display da 1.1 pollici, che può essere usato per visualizzare velocemente le notifiche, o come specchio per i selfie. A protezione dello schermo principale troviamo il Corning Gorilla Victus Glass, entrato nel mercato solo lo scorso anno. Lo smartphone è inoltre certificato IP68, quindi protezione totale contro l’ingresso di polveri e possibilità di immersione permanente in acqua senza subire danni.

Lo Xiaomi Mi 11 Ultra in un'immagine promozionale. Fonte: Libero Tecnologia
Lo Xiaomi Mi 11 Ultra in un’immagine promozionale. Fonte: Libero Tecnologia

Il Mi 11 Ultra arriva con il Qualcomm Snapdragon 88, 12 GB di RAM e 256GB di memoria non espandibile. La batteria è da 5000mAh, ricarica rapida da 65W (anche wireless). Novità anche per il sistema di raffreddamento, che utilizza una dissipazione “a tre livelli”: solido, liquido e gassoso. Nell’impianto infatti troviamo un cuscinetto termico a base di idrocarburi che, riscaldato dal calore del device, passa da solido a liquido, per diventare poi gassoso nelle camere a vapore. A questo punto il gas arriva alle piastre in rame, che lo diffondono lungo la scocca dello smartphone; raffreddandosi, tornerà in forma liquida e poi di nuovo solida.

Il comparto fotografico è inserito nello stesso supporto dello schermo posteriore ed è composto da 3 fotocamere. La principale è composta da un sensore da 50MP con stabilizzatore ottico e tecnologia autofocus Dual Pixel Pro, in grado di filmare video in 8K a 24fps. Assieme a questa c’è un teleobiettivo periscopiale da 48MP con zoom ottico 5X, ibrido 10X e digitale fino a 120X. Infine troviamo una selfie camera da 20MP con sensore punch-hole.

Il comparto fotografico di Xiaomi Mi 11 Ultra. Fonte: Cellulari.it
Il comparto fotografico di Xiaomi Mi 11 Ultra. Fonte: Cellulari.it

Il prezzo è di 1199. Non è di certo uno smartphone economico, ma confrontato con gli altri top di gamma Android, per le caratteristiche che offre, è sicuramente tra i migliori del mercato. Il Mi 11 Ultra sarà commercializzato anche in Europa, ma la data di uscita non è ancora stata resa nota.

Gli altri annunci Xiaomi

Oltre alla Ultra, Xiaomi commercializzerà anche le versioni Pro, 11i, e 11 Lite 4G e 5G, per venire incontro a tutte le esigenze. La variante Pro, che però non arriverà in Europa, manca del display secondario sul retro e sarà disponibile in 3 versioni, differenziate dall’accoppiata RAM/memoria: 8/128, 8/256 e 12/256. I prezzi vanno da 4999 yuan (650 euro) a 5699 yuan (740 euro). L’11i, invece, ha un display leggermente più piccolo (6.67 pollici), batteria da 4520mAh con ricarica rapida da 33W, RAM da 8GB e memoria da 128 o 256 GB. Il prezzo è di 649 euro.

Le versioni Lite sono molto simili tra loro: entrambe hanno un display da 6.55 pollici, refresh rate da 90Hz, batteria da 4250mAh e fotocamera con sensore principale da 64MP. Nel caso del 4G troviamo il Qualcomm Snapdragon 732G, mentre per il 5G c’è la versione 780G. Mentre la versione 4G offre 6GB di RAM e memoria interna da 64 o 128GB, 5G c’è anche in versione 8GB di RAM e 128 di memoria. Il prezzo parte da 299 per il Lite 4G e da 369 per il Lite 5G.

Lo Xiaomi Mi 11 Lite, disponibile nelle due versioni 4G e 5G. Fonte: Optimagazine
Lo Xiaomi Mi 11 Lite, disponibile nelle due versioni 4G e 5G. Fonte: Optimagazine

Non solo smartphone: durante l’evento Xiaomi è stata presentata anche la Mi Smart Band 6, il nuovo smartwatch dell’azienda di Pechino. Il display aumenta a 1.56 pollici e la batteria è da 125mAh: ha un’autonomia di 14 giorni e si ricarica in meno di 2 ore. Lo smartwatch supporta 30 tipi di allenamenti diversi, e permette di monitorare frequenza cardiaca, respirazione durante il sonno e il livello di saturazione arteriosa di ossigeno. Il prezzo per l’Europa è di 49.99 euro. Lo Smart Band 6 sarà disponibile da fine Aprile.

Mi Smart Band 6 in tutte le sue colorazioni. Fonte: Telefonino.net
Mi Smart Band 6 in tutte le sue colorazioni. Fonte: Telefonino.net

Per finire, Xiaomi ha presentato anche lo Mi Smart Projector 2 Pro, il nuovo proiettore da interni che porterà il cinema in casa. Compatibile con Chromecast e Google Assistant, lo Smart Projector supporta l’HDR10, ha risoluzione FHD e memoria da 16GB. Il device monta due porte HDMI 2.0 e due USB; inoltre possiede un’entrata per il jack audio e l’ingresso Ethernet. Il prezzo è di 999.99 euro. Il proiettore arriverà sul mercato per Maggio di quest’anno.