Home » TikTok: qual è la chiave del suo successo?

TikTok: qual è la chiave del suo successo?

Categorie App · Welcome Simon

TikTok, l’applicazione che conta più di un miliardo di iscritti, sta spopolando soprattutto tra i giovani e i Vip! Ma com’è possibile tutto questo successo? Le altre app che fine hanno fatto? Quello che sta accadendo è una sorta di ricambio generazionale legato al fatto che i social si stanno sempre più dividendo per fascia di età: più l’età diminuisce, più sono brevi i contenuti che le persone vogliono vedere.

Facebook, ormai, è dei “nonni”, su Instagram ci sono i genitori, e i ragazzi? Pretendono uno spazio tutto per loro, dove potersi esprimere ed essere semplicemente loro stessi. TikTok ha reso possibile tutto ciò: i contenuti sono molto brevi, grezzi, non vi è finzione.

TikTok
Le potenzialità di TikTok

Perché TikTok è diverso?

In TikTok le immagini sono “reali” e non come Instagram dove ci sono solo foto e video di persone famose che ostentano una perfezione che non esiste! TikTok, a differenza di altre app, è basato sulla realizzazione di mosse, balli o azioni che tutti possono imitare. È tutto basato sul “recitare” o danzare sulla hit desiderata con formati facilmente copiabili.

Guardando i video realizzati si può pensare che sia impossibile riprodurli. In realtà vi è un trucco: la musica, nel momento in cui si crea il video, viene riprodotta a rallentatore e questo permette di rendere molto più agevole la realizzabilità del video! Una volta che il video è pronto, l’applicazione stessa va a ripristinare la sua normale velocità.

Un punto forte: i trend

Su TikTok, dunque, non esistono solo contenuti da guardare ma ci sono i trend che tutti possono riprodurre in maniera uguale. Questo contribuisce alla costruzione di una comunità che abbraccia il mondo intero perché i video possono raggiungere qualsiasi persona nel mondo.

Un altro punto a vantaggio di TikTok rispetto a Instagram è che l’app ci mostra i contenuti, non in base a quello che si cerca, ma in base a quello che si fa. Che significa? Se su un determinato video ci fermiamo più o meno tempo, l’app lo registra e ci “profila”, riconosce, cioè, i contenuti di nostro interesse e li mostra. È più mirato e specifico a differenza di Instagram che ci mostra persone o contenuti in base alle ricerche! Il meccanismo sfruttato da TikTok consente, in tal modo, di creare un legame più forte con la piattaforma.

TikTok: in realtà ne esistono due

TikTok è un’app cinese. Credits: everyeye.it

La Cina sta conquistando il mondo con applicazioni come TikTook. Questo, però, apre ad una serie di problemi: la Cina è molto repressiva e censura determinati contenuti. Tale politica verrà applicata anche all’estero molto probabilmente. Basta pensare al video della diciassettenne che, tramite TikTok, ha denunciato i lager cinesi fingendo di fare un tutorial di make-up. Questo video era stato inizialmente rimosso e poi postato nuovamente da TikTok stesso “scusandosi per l’inconveniente”.

Non tutti sanno che, in realtà, esistono due applicazioni TikTok con la stessa icona: uno si chiama “Douyin” ed è sotto tutte le leggi cinesi della censura, l’altro che conosciamo tutti ha un server negli Stati Uniti e uno a Singapore proprio per distaccarsi dalla politica restrittiva cinese. Ma fin quando questo sarà possibile? Esiste, infatti, anche la censura indiretta: puoi pubblicare ciò che vuoi ma la Cina poi si comporta di conseguenza.

Vi è poi il problema della privacy: tutti i dati andranno nelle mani dei cinesi, ma come verranno usati i dati di coloro che poi saranno la futura generazione di elettori, compratori, ecc, di cui conoscono già praticamente tutto?

A cura di Valentina Dentato

Lascia un commento