fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Telegram non funziona in Italia: non siete gli unici ad avere problemi

Telegram non funziona in ogni parte d'Italia (e d'Europa), al momento sconosciute le cause del malfunzionamento, ma siamo in via di risoluzione.

Telegram è offline in Italia da ormai qualche minuto. Si tratta di uno dei servizi di messaggistica istantanea più diffusi al mondo, secondo solo a WhatsApp, e molto apprezzato e utilizzato sopratutto dagli appassionati di tecnologia (cosiddetti nerd, ndr) data l’ampia varietà di funzioni utilizzabili.

A segnalarlo sono più di 7.000 utenti al momento (7.188, per essere precisi), tutte riportate e visibili all’interno del sito Downdetector, noto sito web che monitora il corretto funzionamento di reti mobili dei vari operatori, applicazioni e servizi vari. Osservando la mappa (qui in basso), tratta sempre da Downdetector, si può osservare come il problema di Telegram non stia affliggendo soltanto il nostro Paese ma tutta Europa, soprattutto alcune nazioni dell’Est.

Il problema consiste nel fatto che Telegram non riesce a connettersi al server principale e, per questo, gli utenti non hanno modo di accedere e alle conversazioni. Tutto ciò succede sia via app da mobile, sia via browser, sia dall’applicazione desktop. Purtroppo, al momento non si conoscono le cause del problema. Su Twitter, è subito partito l’hashtag #telegramdown, dedicato proprio al problema in questione, con il quale si è subito creata una grossa mole di tweet.

Vi ricordiamo che anche WhatsApp ha avuto un problema simile ad inizio anno e che capita, spesso, per un sovraccarico dei server. Se Telegram dovesse emettere un comunicato al riguardo, spiegando le cause, saremo ben lieti di riportarlo qui nell’articolo (con un aggiornamento a fine testo), in modo da chiarire la questione.

Aggiornamento 22:45

Telegram ha ripreso a funzionare correttamente, sia da mobile che da desktop. Ancora sconosciute le cause del malfunzionamento.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Angelo Falconehttps://systemscue.it
Studente di Ingegneria Gestionale affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili.