È vero che Facebook starebbe pensando di eliminare l’opzione like in favore dell’opzione follow? Ancora non c’è nulla di certo, ma un test è già partito con una delle pagine di Close-up Engineering, infatti la pagina della branca Science non dispone più del tasto like, ma solo del tasto follow.

Partiamo dalle basi, che differenza c’è tra schiacciare il tasto like o il follow?

Innanzitutto quando un utente decide di mettere like ad una pagina sta implicitamente decidendo di seguirla facendo attivare l’opzione follow. Ma una persona può decidere di mettere il mi piace ad una pagina senza necessariamente doverla seguire, e in questo caso non sarebbe in grado di visualizzare nessun post pubblicato da quest’ultima, ma starebbe comunque contribuendo alla sua crescita (anche se in maniera minore) con il like lasciato. Al contrario è anche possibile decidere di seguire una pagina senza necessariamente lasciare il like.

Questi sono i tre tipi base di interazione con una pagina. Tuttavia vi sono diverse opzioni di “follow”, infatti se si clicca sul tasto “segui” di una pagina si noterà che nel menù a tendina che si apre è possibile mettere la spunta su una delle tre opzioni presentate: impostazione predefinita, mostra per primi e non seguire più.

L’opzione “impostazione predefinita” è quella di cui abbiamo parlato prima, si mette like ad una pagina e implicitamente la si segue anche. Ma l’opzione mostra per primi”, è quella con più valore per una pagina, poiché consente all’utente di rendere prioritari i post di quest’ultima tanto da vederli prima di tutti gli altri post degli altri profili o pagine Facebook. In questo modo si bypassa l’algoritmo di Facebook che determina quali sono le informazioni che un profilo vedrà per prime nella propria Homepage.

Quindi cos’è più importante per una pagina, like o follow?

Dipende.

È difficile separare il concetto di like da quello di follow, sicuramente la combo migliore è like+follow. Per una pagina qualcuno che ha lasciato un like, ma ha deciso di non visualizzare i contenuti è un’opzione priva di valore tanto quanto quella determinata da qualcuno che non ha nemmeno messo mi piace alla pagina. Tuttavia i followers sono potenzialmente più importanti per la crescita di una pagina poiché hanno almeno il potenziale di visualizzare i contenuti.

Se effettivamente Facebook dovesse lasciare una sola opzione si potrà esclusivamente scegliere se vedere i contenuti, con priorità o meno, o non vederli affatto. Ma nella giungla di pagine, post e algoritmi che è Facebook ciò che davvero è importante per una pagina è il cosiddetto “engagement poiché non è importante quanti like ha una pagina se i followers non leggono davvero i post interagendo con i suoi contenuti. Se una pagina ha un ammontare di like pari a 200, ma solo un engagement di 50, ciò significa che interagiscono con i contenuti della pagina solamente il 20% degli utenti ovvero 1 su 5.

L’engagement si riferisce all’attività dei followers su una pagina (o a chiunque veda un post). Engagement è un like, un commento o una condivisione, se una pagina pubblica contenuti che ottengono molta attività questi saranno ritenuti “coinvolgenti” e permetteranno alla pagina una continua crescita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here