fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

ROG Swift 360Hz, il monitor da gaming più veloce al mondo

Quest’anno sembra proprio che i videogiocatori non si annoieranno. Fresco di CES, Asus e NVIDIA presentano il nuovo monitor ROG Swift, il primo con un refresh rate di 360Hz.

Una collaborazione che forse conferma la nuova scheda grafica di NVIDIA? Per ora non ci sbilanciamo, ma una cosa è certa: il 2020 sarà ricco di sorprese.

ROG Swift 360

Non sbattete le palpebre: potreste perdervi dei passaggi importanti. Se consideriamo che, in media, una persona impiega 300ms per farlo, e che il nuovo monitor si refresha ogni 2.8ms, il consiglio è più che lecito.

Asus in collaborazione con NVIDIA ha presentato in questi primi giorni del CES 2020 il ROG Swift, un monitor a 360Hz che rivoluzionerà il gaming professionale. Lo schermo non è eccessivamente grande: 24.5 pollici, con risoluzione FHD 1080p. Il monitor supporta la tecnologia di sincronizzazione adattiva del refresh rate G-SYNC, già utilizzata da NVIDIA negli schermi precedenti.

Questo significa, oltre a una frequenza di refresh altissima, anche scene più realistiche in luminosità e colori, lag minimo tra input e azioni su schermo, ed esperienza di gioco 3D.

I monitor da gaming migliori utilizzati finora arrivano a 240Hz, con un refresh rate di 4.16ms. I display più comuni si aggirano invece tra i 144 e i 165. Il miglioramento può sembrare minimo, ma per i gamer professionisti è significativo. Il vantaggio sarà percepibile soprattutto dai “cecchini”, in grado di calibrare la mira in maniera molto più precisa.

A Novembre scorso NVIDIA ha pubblicato i risultati di uno studio volto a dimostrare i miglioramenti nel tempo di risposta per situazioni in cui si doveva mirare e sparare. È risultato che il passaggio da 60Hz a 240Hz ha portato un incremento del 33% della precisione, mentre i 360Hz sono arrivati al 37%.

Il miglioramento, in percentuale, di precisione nel caso di flick shots. Credits: NVIDIA
Il miglioramento, in percentuale, di precisione nel caso di flick shots. Credits: NVIDIA

Ovviamente, per godere dei benefici del monitor, è necessario possedere un pc che riesca a reggere un gioco a 360fps, per generare un nuovo frame in meno di 3ms.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Marina Londei
Laureata in Ingegneria e Scienze Informatiche, unisco la passione per la scrittura al mio lavoro.