Automazione

    Asus Zenbo, il robot tuttofare

    Zenbo è il robot tuttofare che ci aiuterà in casa e ci farà divertire

    ASUS presenta Zenbo, un piccolo robot domestico capace di aiutarci e di farci divertire.

    Non ha le braccia né le gambe, ma le capacità di Zenbo sono pressoché infinite; infatti una caratteristica del robot è quella di migliorarsi imparando i nostri gusti e aggiornandosi con nuove funzionalità.

    Quello che Zenbo può fare

    • Muoversi – può spostarsi per tutta la casa grazie alle ruote posizionate nella parte bassa del suo corpo
    • Vedere – è in grado di vedere ciò che lo circonda e riconoscere facce e oggetti. Può inoltre fare foto, video e monitorare la casa
    • Parlare – è fornito di una voce leggermente metallica ma amichevole, adatta anche a parlare con i bambini
    • Ascoltare – capisce quello che gli diciamo e risponde alle nostre domande
    • Riprodurre la musica – il robot propone musica in alta qualità e la riproduce in qualsiasi punto della casa
    • Connettersi – si può connettere agli oggetti smart della casa, come ad esempio può accendere o spegnere le luci e controllare la televisione
    • Imparare – come spiegato prima, il robot si adatta a ciò che lo circonda e in particolare impara i nostri gusti tramite una evoluta intelligenza artificiale
    • Mostrare sentimenti – la sua faccia, o meglio lo schermo che la rappresenta, può assumere espressioni diverse per mostrare i sentimenti di Zenbo e renderlo più amichevole

     

    Adatto a tutte le età

    Zenbo è un perfetto compagno in casa, qualunque sia l’età di lo utilizza.
    A partire dai bambini, che possono giocare con il robot, farsi raccontare una storia ricca di immagini oppure rispondere ai quiz proposti dalla macchina e quindi imparare grazie ad essa. La voce e la faccia sono studiate apposta per coinvolgere i bambini in tutte le attività senza spaventarli.

    Per i più grandi, Zenbo è capace di aiutare in casa. Non è un maggiordomo e quindi non farà i lavori al nostro posto, tuttavia può controllare diversi oggetti connessi, come smart tv, luci di casa, aria condizionata o altri dispositivi; controlla la casa, scatta foto e video e può sostenerci in diverse operazioni, come ad esempio ci può leggere una ricetta passo dopo passo mentre cuciniamo.

    Infine agli anziani è offerto un servizio che comprende il poter impostare promemoria a diversi scopi, come prendere le medicine o ricordarsi di una visita dal medico, maggiore facilità di navigazione in internet e soprattutto Zenbo reagisce prontamente in casi di emergenza, avvisando i parenti sui loro smartphone.

    Per gli sviluppatori

    ASUS lascia libero accesso a chiunque voglia preparare applicazioni per Zenbo, fornendo agli sviluppatori i software più aggiornati, le librerie utilizzabili e tutte le informazioni necessarie per lavorare sull’intelligenza del robot.
    Se volete fare parte di questo mondo, basta registrarsi qui.

     

    Se invece volete comprare il piccolo robot, il suo prezzo è attualmente di  $599.

    eMotionButterflies: droni alati belli come farfalle

    eMotionButterflies, Close-up Engineering
    ©Festo

    Ci sono molti robot ispirati alla natura. Ma pochi di essi rispettano, nell’aspetto e nei movimenti, la realtà.

    Le eMotionButterflies della compagnia tedesca di robotica Festo sembrano essere un’eccezione. Queste bellezze, infatti, potrebbero essere scambiate per vere farfalle.
    Ognuna di esse pesa solo 32 grammi ed è alimentata da una batteria con un’autonomia di 4 minuti in volo. Le ali sono realizzate da film elastici capacitivi e supportate da barre di carbonio sottili.

    Tali farfalle sono parte di un sistema di sciame robotico, dove i diversi droni -ciascuno con un’apertura alare di 50cm-  sono coordinati per muoversi in una stanza senza sbattere contro pareti e ostacoli e senza finire gli uni contro gli altri.

    Questo intelligente sistema si basa su dieci telecamere a infrarossi ad alta velocità posizionate attorno ad una stanza nella quale volano le farfalle bioniche. Le telecamere tracciano i marker infrarossi su ciascuna farfalla e inviano informazioni in tempo reale ad un computer centrale che coordina i movimenti dello sciame.

    Per quanto belli possano essere, questi esemplari non sono in vendita. Sono stati sviluppati esclusivamente a scopo di ricerca e per dimostrare quanto piccoli e leggeri possano essere i droni.

    “Le eMotionButterflies -si legge sul sito della compagnia tedesca Festo- impressionano con un sistema meccanico impiegato in modo così intelligente e con la più esigua potenza possibile in un così esiguo spazio. L’uso ridotto di materiali, inoltre, permette di ottenere un comportamento in volo il più possibile a quello naturale”.


    Vuoi leggere i nostri articoli senza pubblicità?

    Sostieni il nostro progetto e avrai la possibilità di: