Home » Rivelati i primi ospiti e i concerti sul Mainstage del WMF

Rivelati i primi ospiti e i concerti sul Mainstage del WMF

Annunciati i primi nomi di chi quest’anno calcherà il Mainstage del WMF - We Make Future, in programma dal 15 al 17 giugno 2023 alla Fiera di Rimini. Con talk di tipo ispirazionale o di visione, casi studio e report di rilevanza globale, saranno diversi gli ospiti e le personalità che da tutto il mondo giungeranno a Rimini per parlare sul palco principale del WMF. Intelligenza Artificiale e Tech Transfer, Creator Economy e Politiche per l’Innovazione, Climate Change e Sostenibilità, Legalità, Inclusione, Startup sono solo alcuni dei temi che troveranno ampio spazio durante la tre giorni, alternati da concerti live e momenti di show e intrattenimento. Tra i primi ospiti annunciati anche Sir Tim Berners-Lee, Manuel Castells, David Hanson con Robot Sophia, gli Ambasciatori di Svezia, Algeria, Lettonia, e creators come Camihawke, Pow3r e Favij. Già annunciati anche i primi due concerti della tre giorni, con Dardust e Dargen D’amico.

Categorie Eventi

Bologna, 03/05/2023 – Si preannuncia ricco di voci autorevoli e momenti imperdibili il palinsesto del Mainstage dell’11ma edizione del WMF, Fiera internazionale e Festival sull’Innovazione tecnologica e digitale. Dal 15 al 17 giugno 2023, alla fiera di Rimini saranno infatti decine gli speaker e gli ospiti che da tutto il mondo porteranno visioni, studi e nuovi spunti per il futuro sul palco principale della manifestazione, che si prepara ad accogliere oltre 60.000 partecipanti e un parterre di più di 1.000 speaker da 85 Paesi.

Tra le personalità già confermate, grande fermento e attesa per l’eminenza dell’informatica Sir Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web, che il 16 giugno parlerà alla platea del WMF portando la propria esperienza e la sua idea di sviluppo del web, offrendo un’analisi delle tendenze attuali e delle prospettive future della sua creatura. Imperdibile anche la presenza dell’ex Ministro dell’Università in Spagna e sociologo di fama mondiale Manuel Castells, tra i maggiori analisti della rivoluzione digitale e dei conseguenti cambiamenti individuali, sociali e lavorativi apportati dall’avvento delle nuove tecnologie informatiche, che offrirà una prospettiva futura della società attraverso la lente della digitizzazione.

Anche quest’anno il Mainstage, le cui attività saranno tradotte in LIS grazie ai professionisti di RAI Accessibilità, proporrà una panoramica completa del mondo attuale e di quello che verrà attraverso l’analisi e la discussione di numerose tematiche dell’innovazione tecnologica, digitale e sociale.

Artificial Intelligence, Tech Transfer, Robotica, Digitalizzazione al WMF

Ampio spazio sarà dedicato alla scoperta di nuovi strumenti tecnologici, alla robotica avanzata, al trasferimento tecnologico e all’open innovation, alle applicazioni dell’AI per vari comparti e alla sua regolamentazione. Tra gli ospiti che porteranno la propria expertise sul Mainstage anche il pioniere della Silicon Valley, inventore del tablet ed esperto di AI, Jerry Kaplan, Monica Orsino, Senior Client Development and Training Manager for Microsoft, l’ EMEA Head of Commercial Industries di Oracle,

Luisella Giani, il Presidente di CINECA Francesco Ubertini, l’Avvocato Guido Scorza, componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali che tratterà il caso ChatGPT e relativo Utilizzo dei dati, Gianluca Misuraca, Founder of Inspiring Future, che racconterà del progetto

Re-imagine Europa e del lavoro per la creazione di un’ alleanza internazionale per un approccio umano-centrico all’intelligenza artificiale e la coordinatrice del progetto “Social Cognition in Human-Robot Interaction” dell’Istituto Italiano di Tecnologia Agnieska Wykowska, che illustrerà come l’AI e la sua applicazione alla robotica possa intervenire a supporto del trattamento e della gestione di pazienti con disturbo autistico. Sul palco principale tornerà anche il robot umanoide più avanzato al mondo, Robot Sophia, accompagnata dal suo creatore, David Hanson, Founder & CEO at Hanson Robotics, che ne racconterà nascita ed evoluzioni passate e future, soffermandosi sul legame tra Artificial Intelligence e robotica che la caratterizza.

Social Innovation, Climate Change e Sostenibilità, Attivismo e Legalità al WMF

L’Innovazione tecnologica e digitale non trova alcun senso se non viene applicata per produrre innovazione sociale, generando impatto positivo sulla collettività”. Da questo concetto, fil rouge delle 11 edizioni enunciato dall’ideatore del Festival Cosmano Lombardo, si sviluppa da sempre il progetto del WMF – We Make Future, che anche e soprattutto sul Mainstage porta all’attenzione progetti di attivismo, studi scientifici dall’impatto globale ed esempi virtuosi di impegno sociale.

Tra le voci e le realtà che ispireranno un cambiamento concreto e globale anche Chiara Putaturo, EU Inequality and Tax Policy Advisor di OXFAM, che presenterà il nuovo report globale sulle disuguaglianze, evidenziando la sempre più accentuata polarizzazione sociale delle ricchezze in Italia e nel mondo, Alessandra Prampolini, General Director di WWF Italia che affronterà il tema della salute del pianeta, dei cambiamenti climatici e della riduzione delle biodiversità illustrando il “Living Planet Report” e ancora gli Environmental Activists e Digital Creators, Tukumã Pataxó e Samela Sateré-Mawé che direttamente dal Brasile arriveranno per raccontare la loro battaglia per l’ambiente e gli ecosistemi amazzonici attraverso i social media e il web. Infine, durante la tre giorni, assieme ad autorevoli voci come quelle dei Procuratori Nicola Gratteri e Giuseppe Lombardo, al giornalista Antonio Nicaso, e al Direttore della DIA Maurizio Vallone, si parlerà del tema della Legalità e lotta alla mafia, nonché di giustizia sociale.

Innovation Diplomacy, Startup e imprenditorialità innovativa

WMF

Rappresentanze istituzionali italiane e internazionali approderanno a Rimini con l’occasione del WMF: sul Mainstage, per parlare dei rispettivi piani di innovazione nazionali anche il Ministro albanese per la Tutela dell’Imprenditorialità Edona Bilali, l’Ambasciatore svedese in Italia Jan Björklund, l’Ambasciatrice lettone in Italia Solvita Āboltiņa e l’Ambasciatore algerino in Italia Abdelkrim Touahria. Presenti anche Maurizio Forte, Dirigente ufficio di coordinamento promozione del Made in Italy per ICE Agenzia, e Bill Reichert, Entrepreneur & Venture Capitalist, Partner at Pegasus Tech Ventures, tra i partner della Startup Competition del WMF la cui finale, che vede sfidarsi 6 tra le migliori startup selezionate da tutto il mondo, rappresenta uno degli eventi più attesi in programma ogni anno sul Mainstage.

Sul palco principale del WMF, anche un’importante testimonianza d’uso e impatto dell’imprenditoria innovativa direttamente dall’Ucraina: con un intervento a cura di ISE Group si mostrerà infatti come il settore tech ucraino stia impattando sulle dinamiche della guerra attraverso l’uso di app e piattaforme tecnologiche offerte in uso ai cittadini.

Di imprenditoria innovativa e tech transfer si parlerà anche con WASP, azienda che utilizzando le tecnologie più innovative della Space Economy ha creato un nuovo modello abitativo con case autosufficienti ed ecosostenibili, ma anche all’interno del panel Scaleup for future, che ogni anno porta sul Mainstage scaleup italiane ed estere che hanno scalato i mercati di riferimento.

Creator Economy e regolamentazione delle professioni del settore Digital-Tech

Non mancheranno, sul palco principale, anche numerosi ospiti dal mondo della content creation che attraverso talk, interviste e panel offriranno una panoramica del settore Digital-Tech con focus sui suoi professionisti più conosciuti e amati. Tra gli ospiti già annunciati anche la content creator & writer Camihawke, il content creator & Founder at Breaking Italy Alessandro Masala, i creators e gamers Favij, Jakidale e Pow3r e, infine, Luca Gervasi, content creator e volto scelto da Monge come brand ambassador delle campagne di digital branding sui social.

Alla conduzione del Mainstage, già annunciate anche alcune delle figure che, nel corso delle tre giornate, andranno ad affiancare Cosmano Lombardo Founder e CEO di Search on Media group e ideatore del WMF. Tra queste infatti, anche Robot Sophia, l’umanoide che abbina AI e robotica, che torna al WMF in questa nuova veste, Diletta Leotta presentatrice televisiva e radiofonica nonché co conduttrice storica del WMF, Daniele Pugliese e Riccardo Betteghella del collettivo Casa Surace, factory e casa di produzione di successo con oltre 5 milioni di fan sul web, e, per la prima volta, Alice Mangione, attrice, comica e content creator del progetto editoriale The Pozzolis Family.

I primi concerti annunciati sul Mainstage

Online anche i primi due grandi artisti annunciati dei numerosi che porteranno la propria musica al WMF, anche quest’anno animato da un vero e proprio Music Fest che alterna concerti sul Mainstage e performance di vari generi e nicchie all’interno di tutta la Fiera.

Spazio dunque, in apertura della prima giornata, all’Electronic Set – Left Hemisphere di Dardust: pianista, compositore, autore e produttore discografico che porterà la prima tappa estiva del suo Duality Tour proprio al WMF. L’artista, accompagnerà il pubblico internazionale del WMF in una dimensione di note e immagini da club psichedelico che spazia dalle colonne sonore di Carpenter e dei Goblin, con echi all’italo disco, all’UK Garage, alla musica anni ’90 e al Nu Jazz, aprendo la tre giorni con un boost di energia e sound innovativi.

Sarà invece Dargen D’Amico, rapper, cantautore e produttore tra i rappresentanti più eclettici della scena cantautorale italiana contemporanea a chiudere la prima giornata di WMF con un concerto live sul palco principale della manifestazione. L’artista, che ha spostato i confini di genere fondendo, per la prima volta in Italia, il rap con la musica colta italiana, accenderà la serata e i partecipanti catturandoli con il suo stile unico caratterizzato dalla destrutturazione del linguaggio e da giochi di equilibrio tra i sensi delle parole.

WMF

Nuovi ospiti e nuovi artisti verranno annunciati nelle prossime settimane descrivendo un palinsesto, quello del WMF 2023, che si prospetta uno dei più completi ed eterogenei del panorama internazionale.

Link Utili

WMF – Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione Tecnologica e Digitale

Il 15, 16 e 17 giugno 2023 torna l’appuntamento con il WMF, l’evento internazionale interamente dedicato al mondo dell’innovazione. L’edizione 2023, in programma presso la Fiera di Rimini, porterà insieme il meglio dell’innovazione digitale e sociale, i principali player nazionali e internazionali, startup e investitori, istituzioni, università ed enti non-profit di settore. Con più di 60.000 presenze attese da 85 paesi, più di 1.000 speaker e ospiti da tutto il mondo, 1.300 tra startup e investitori, e oltre 80 stage, giunto alla sua 11^ edizione il WMF è la Fiera internazionale di riferimento per il mondo dell’innovazione. L’evento è ideato e prodotto da Search On Media Group.

Search On Media Group

Dal 2004 l’azienda ha l’obiettivo di diffondere la cultura digitale gestendo community, supportando attività di condivisione e svolgendo consulenza strategica e operativa, con il reparto Search On Consulting, nel settore del Digital Marketing e della Digital Transformation per grandi aziende.

Dall’esperienza e dalla professionalità di Search On Media Group nascono poi la Business Unit Education – che organizza il WMF e altri eventi formativi – e la piattaforma ibrida.io – che gestisce eventi online, ibridi e offline, in modo personalizzabile e flessibile.

Per informazioni e materiale

Ufficio Stampa WMF: press@wemakefuture.it / Tel: 051 0951294