A 8 anni di distanza dalla sua uscita, Plague Inc. ha raggiunto un record incredibile: è attualmente la prima applicazione per smartphone, la più venduta in Cina.

Il gioco è stato sviluppato da Ndemic Creations e, seguendo la classica linea dei giochi di strategia, ai giocatori è richiesto di sviluppare e diffondere un virus letale in tutto il mondo. Si vince quando si riesce a decimare completamente l’intera popolazione reale.

A quanto pare, propone scenari quanto mai più attuali grazie alla diffusione del coronavirus, che dopo il focolaio iniziale in Cina, ha ucciso (al momento della scrittura di questo articolo) circa 50 persone e ne ha colpite oltre 1400.

Ndemic Creations Plague INC. - The Board Game
  • Sei in grado di contagiare il mondo?
  • Ora sarai un’epidemia letale!
  • Basato sulla nota applicazione.
  • Inizia con paziente Zero, contagia le città di tutto il mondo.
  • Da 1 a 4 giocatori.

Un curioso motivo dietro all’aumento delle vendite di Plague Inc

Lo studio che ha creato e pubblicato il gioco, ha ricevuto negli ultimi giorni diversi messaggi di persone incuriosite sulla diffusione di virus. Ha ricevuto così tanti messaggi, che Ndemic Creations ha dovuto pubblicare un messaggio pubblico, dove specifica che questo è un fenomeno che avviene puntualmente con la diffusione di nuovi virus perchè “le persone cercano di saperne di più su come le malattie si diffondono e vogliono capire la complessità del diffondersi di un nuovo virus”.

Credits: https://www.ndemiccreations.com/en/news/172-statement-on-the-current-coronavirus-outbreak

Ndemic Creations sottolinea come ha cercato di realizzare il videogioco in maniera pressocchè realistica e in modo da informare gli stessi giocatori senza esagerare troppo nello spettacolarizzare determinati aspetti., anche se rimane comunque solo un gioco e non rispecchia nessun modello scientifico.

Questo sforzo, spiegano sempre gli sviluppatori, è stato anche riconosciuto dall’agenzia federale americana per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

6 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here