Home » OpenAI avvia l’addestramento del nuovo modello per ChatGPT: “porterà le capacità a un livello superiore”

OpenAI avvia l’addestramento del nuovo modello per ChatGPT: “porterà le capacità a un livello superiore”

OpenAI ha annunciato l'inizio dell'addestramento di un nuovo avanzato modello di intelligenza artificiale che succederà a GPT-4, attualmente alla base del popolare chatbot ChatGPT.

Categorie J.A.R.V.I.S

L’azienda di San Francisco, leader indiscussa nel campo dell’intelligenza artificiale, prevede che il nuovo modello per ChatGPT porterà “le capacità a un livello superiore” nel suo sforzo di creare un’intelligenza generale artificiale (A.G.I.), una macchina in grado di svolgere qualsiasi compito che il cervello umano può eseguire. Il nuovo modello sarà un motore per prodotti di intelligenza artificiale tra cui chatbot, assistenti digitali simili a Siri di Apple, motori di ricerca e generatori di immagini.

La nuova commissione per la sicurezza e la protezione

nuovo modello per ChatGPT

OpenAI ha anche annunciato la creazione di una nuova Commissione per la Sicurezza e la Protezione per esplorare come gestire i rischi posti dal nuovo modello e dalle tecnologie future. “Siamo orgogliosi di costruire e rilasciare modelli che sono leader del settore sia per capacità che per sicurezza, e accogliamo con favore un dibattito robusto in questo momento cruciale,” ha dichiarato l’azienda.

La commissione include il CEO Sam Altman, i membri del consiglio di amministrazione Bret Taylor, Adam D’Angelo e Nicole Seligman. Questa iniziativa mira a bilanciare l’innovazione rapida con le preoccupazioni legate alla sicurezza e alle potenziali minacce rappresentate dall’AI, come la diffusione di disinformazione, la sostituzione di posti di lavoro e persino minacce alla sicurezza umana.

Il nuovo modello per ChatGPT: un percorso verso l’intelligenza generale artificiale

GPT-4, rilasciato nel marzo 2023, ha permesso a chatbot e altre applicazioni software di rispondere a domande, scrivere email, generare documenti e analizzare dati. La versione aggiornata, chiamata GPT-4o, può generare immagini e rispondere a domande con una voce altamente conversazionale. Tuttavia, questa evoluzione ha sollevato preoccupazioni, come evidenziato dall’attrice Scarlett Johansson che ha lamentato l’utilizzo non autorizzato di una voce simile alla sua per il modello.

I modelli di intelligenza artificiale come GPT-4o apprendono analizzando vasti quantitativi di dati digitali, inclusi suoni, foto, video, articoli di Wikipedia, libri e notizie. Questo processo di “addestramento” può richiedere mesi o anni, seguito da ulteriori mesi di test e perfezionamento per l’uso pubblico.

nuovo modello per ChatGPT: prossimi passi e le sfide

nuovo modello per ChatGPT

OpenAI ha dichiarato che i nuovi modelli richiederanno tempi significativi per il loro sviluppo e rilascio, con la possibilità che il prossimo modello non arrivi prima di nove mesi a un anno o più. Durante questo periodo, la Commissione per la Sicurezza e la Protezione affinerà le politiche e i processi per salvaguardare la tecnologia.

Ristrutturazioni interne e controversie

Questo mese, OpenAI ha visto il co-fondatore Ilya Sutskever, leader degli sforzi di sicurezza, lasciare l’azienda, suscitando preoccupazioni sul fatto che OpenAI non stia affrontando adeguatamente i pericoli posti dall’AI. Dr. Sutskever ha guidato il team Superalignment, dedicato a garantire che i futuri modelli di AI non facciano danni. La partenza di Jan Leike, co-leader del team, ha lasciato in dubbio il futuro della ricerca sulla sicurezza a lungo termine di OpenAI.

La ricerca sulla sicurezza è ora integrata negli sforzi più ampi per garantire che le tecnologie siano sicure, con la guida di John Schulman, un altro co-fondatore. La nuova commissione fornirà orientamenti per affrontare i rischi tecnologici.