E’ successo. Microsoft ha deciso di sviluppare una nuova versione di Microsoft Edge, il browser preinstallato in Windows 10, basata interamente su Chromium.

La versione per il pubblico non è tardata ad arrivare. Per la precisione, la nuova versione è stata resa disponibile sui canali Dev e Canary, dove vengono fornite nuove build ogni settimana e ogni giorno, rispettivamente. E’ possibile procedere al download accedendo a questa pagina web.

Pagina di download. Credits: systemscue.it

Nonostante si tratti di una versione per sviluppatori, potrete utililizzarla tranquillamente. Aprendo per la prima volta la nuova versione, vi verrà chiesto di importare, opzionalmente, i preferiti e i dati da Chrome installato sul vostro PC.

Le differenze rispetto a Google Chrome

Per chi non lo sapesse, Chromium.org è un insieme di progetti open source dietro al browser Google Chrome e al sistema operativo Google Chrome OS, e si parla rispettivamente di Chromium e Chromium OS.

Info su Microsoft Edge Chromium. Credits: systemscue.it

Tutti i browser avranno in comune, quindi, il core, mentre l’esperienza utente è per lo più diversa da browsr a browser, anche se bisogna attenersi a delle regole di sviluppo.

In questo caso, le differenze tra il browser di Microsoft e quello di Google sono diverse. Edge basato su Chromium supporta le estensioni, e Microsoft ha lavorato con gli ingegneri di Google e ha sottoposto il progetto Chromium, su Github, a circa 150 commit, proprio per migliorare l’esperienza d’uso su Windows 10.

Le impostazioni, molto complete, del nuovo Edge. Credits: systemscue.it

Tra le features aggiunte più importanti evidenziamo l’integrazione con Windows Hello, il supporto allo smooth scrolling, le funzioni di accessibilità e tanto altro. Ma non ci sono solo aggiunte: Microsoft ha rivelato tutti i servizi Google che ha sostituito o rimosso dal suo nuovo browser basato su Chromium per ottimizzarne le prestazioni.

Features rimosse. Credits: microsoft

Quali saranno i sistemi operativi compatibili?

Disponibilità Microsoft Edge Chromium. Credits: microsoft.com

Microsoft ha intenzione di estendere il supporto a Windows 7, Windows 8 e anche a macOS. E’ possibile registrarsi per ricevere una notifica quando sarà disponibile per il sistema operativo desiderato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here