Home » Meta Connect 2023: tutte le novità dai chatbot ai visori

Meta Connect 2023: tutte le novità dai chatbot ai visori

Ecco tutte le novità del Meta Connect 2023: intelligenza artificiale con i VIP, nuovi dispositivi di realtà aumentata e tanto altro.

Categorie Inside IT

Meta Connect 2023 è stato un trampolino di lancio per il futuro dell’interazione umana con la tecnologia. Quest’anno, l’attenzione principale è stata rivolta alle incredibili innovazioni nell’ambito dell’intelligenza artificiale e alla personalizzazione delle interazioni digitali attraverso chatbot basati su VIP reali. Non sono mancati i nuovi dispositivi di realtà mista che promettono di cambiare il nostro modo di vivere e lavorare.

Meta Connect 2023: il futuro dell’interazione uomo-macchina

Meta Connect 2023 ha segnato una rivoluzione nel mondo della tecnologia. Le innovazioni presentate vanno dall’intelligenza artificiale all’avanguardia ai dispositivi di realtà aumentata. Tutte queste novità promettono un futuro dove le barriere tra il mondo digitale e quello reale sono praticamente invisibili. Queste tecnologie infatti non sono solo avanzate, ma sono state definite rivoluzionarie. Ci stanno guidando verso un futuro in cui le nostre interazioni con la tecnologia saranno fluide, coinvolgenti e incredibilmente realistiche. Il futuro è ora e Meta sta aprendo la strada verso una nuova era di interazione uomo-macchina.

Ray-Ban Meta Smart Glasses: oltre la visione convenzionale

I Ray-Ban Meta Smart Glasses, presentati con grande enfasi a Meta Connect 2023, non sono solo occhiali intelligenti: sono una rivoluzione nell’interazione uomo-macchina. Questi occhiali integrano un sistema audio avanzato e ben cinque microfoni per catturare l’audio in modo nitido. La fotocamera grandangolare da 12 MP permette la registrazione di video in 1080p a 60 fps, catturando ogni momento con una qualità straordinaria. Grazie al chip Snapdragon XR2 Gen 2 di Qualcomm, questi occhiali possono fondere in modo fluido elementi di realtà aumentata nel mondo reale, creando un’esperienza visiva completamente immersiva.

Ray-Ban Meta Smart Glasses
Credit: Meta

Emu: l’evoluzione dell’intelligenza artificiale

Meta Connect 2023 ha acceso i riflettori su Emu, un’innovazione che ha rivoluzionato il mondo dell’intelligenza artificiale. Emu, acronimo di Expressive Media Universe, nasce come la risposta di Meta a DALL-E e MidJourney. Ciò che distingue Emu è l’implementazione della tecnica “quality tuning”, un approccio rivoluzionario che ha portato l’AI text-to-image a nuovi standard di eccellenza. La tecnica “quality tuning” è una rivoluzione nel campo della generazione di immagini artificiali. Grazie a questa innovazione, le immagini create da Emu sono incredibilmente realistiche e dettagliate. Infatti, ogni sfumatura, ogni colore e ogni dettaglio vengono resi con una precisione straordinaria. Questo non è solo un passo avanti nella generazione di immagini artificiali, ma una svolta che apre un universo di possibilità nelle applicazioni di realtà virtuale e aumentata.

Meta Quest 3: la realtà mista diventa accessibile

Meta Quest 3, definito “il primo visore di realtà mista pensato per il grande pubblico”, è un capolavoro tecnologico. Questo dispositivo è completamente indipendente, quindi non richiede né computer né console, né tantomeno batterie esterne. Dotato della potente piattaforma Snapdragon XR2 Gen 2 di Qualcomm, il Quest 3 è in grado di mappare automaticamente l’ambiente circostante. Questa caratteristica permette interazioni più naturali e coinvolgenti con il mondo virtuale. Inoltre, l’introduzione degli “oggetti interattivi” alimenterà ulteriormente l’esperienza, portando interazioni di realtà aumentata a livelli mai visti prima.

meta connect 2023
Meta Quest 3 
Credit: Meta

I nuovi chatbot del Meta Connect 2023

L’emozione e la personalizzazione hanno raggiunto un nuovo apice con l’introduzione delle “AI Personas”. Questa innovazione è molto più di un semplice chatbot: è una rappresentazione digitale avvincente e incredibilmente realistica delle celebrità stesse. Kendall Jenner, Snoop Dogg e altri VIP, grazie all’avanzata tecnologia di Meta, prendono vita nei nostri dispositivi digitali, portando con sé il loro carisma, il loro umorismo e la loro autenticità. Queste personalità digitali non sono confinate in un angolo remoto del web. Saranno accessibili su una serie di piattaforme, tra cui WhatsApp, Messenger e Instagram. Questo significa che si potrà aprire una finestra di chat sul telefono e parlare a tutti gli effetti con la propria celebrità preferita.

L’editing generativo delle immagini

L’innovativa funzionalità di editing generativo delle immagini su Instagram è molto più di una semplice opzione di modifica fotografica. Questa potente funzione, alimentata dall’intelligenza artificiale di Meta, permette agli utenti di trasformare le immagini comuni in opere d’arte digitali straordinarie. Con l’IA dietro questa funzionalità, gli utenti possono cambiare il background di una foto, immergendosi in mondi fantastici o posizionando soggetti in contesti insoliti e affascinanti. Si possono aggiungere effetti sorprendenti, trasformando ad esempio un cielo nuvoloso in un’esplosione di colori. Ma non è tutto: si può anche modificare l’intera atmosfera dell’immagine, creando tonalità e sfumature che si adattano perfettamente all’umore che si desidera trasmettere.

Credit copertina: Meta

FONTI VERIFICATE