fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Ford Italia e il simulatore di guida su Instagram

Ford lancia il primo simulatore di guida giocabile nelle Instagram stories, portando la gamification nel marketing a un nuovo livello.

In un mondo sempre più digitale e interattivo anche la pubblicità aggiorna i propri mezzi per arrivare ai consumatori. Ford Italia ha lanciato il primo simulatore di guida sulle Instagram stories, dando il via a un nuovo tipo di comunicazione.

Il simulatore è uscito assieme al canale Twitch Fordzilla, sul quale è possibile seguire il team di e-racing dell’azienda automobilistica italiana. Ford è stata così la prima a creare un “videogame” tramite le storie di Instagram, seguendo appieno la filosofia della Gamification.

Gamification: il gioco come mezzo

Per Gamification si intende l’applicazione e l’uso di elementi ludici in contesti che di base non lo sono. Questa metodologia è ormai ampiamente utilizzata in tanti campi con l’obiettivo di incentivare l’utente a raggiungere un scopo usando meccaniche ludiche coinvolgenti. Un esempio può essere un’app di fitness in cui si ottengono delle ricompense ogni volta che si raggiungono determinati risultati, come un certo numero di calorie bruciate.

Un esempio di Gamification nell'app "Duolingo". Credits: www.designsurvivor.com
Un esempio di Gamification nell’app “Duolingo”. Credits: www.designsurvivor.com

Livelli da superare, punti da accumulare, ricompense da ottenere o badge da esibire sono solo alcune delle dinamiche su cui si basa la Gamification. L’utente viene invogliato ad eseguire azioni che normalmente non farebbe, o farebbe controvoglia, rendendole più divertenti e non più fine a sé stesse. Ciò che cambia è la motivazione per cui il singolo fa qualcosa: si raggiunge lo scopo ma attraverso un mezzo diverso, gratificando l’utente.

Ambiti quali l’e-learning, l’addestramento lavorativo, l’e-commerce o anche la ricerca scientifica usano la gamification. Un esempio è FoldIt, un videogioco scientifico nel quale l’utente manipola delle proteine modificandone la struttura, al fine di trovarne una a più bassa energia. I “puzzle” più promettenti passano poi alla fase di laboratorio per confrontarli coi ripiegamenti naturali delle proteine. Nel frattempo gli utenti scalano le classifiche e ottengono punti in base al risultato ottenuto.

FoldIt, il videogioco scientifico che premia l'utente in base alla struttura della proteina.
FoldIt, il videogioco scientifico che premia l’utente in base alla struttura della proteina.

Ford si inserisce nella gamification del social business e web marketing, uno degli ambiti che usa maggiormente queste tecniche per acquisire nuovi clienti o fidelizzare i vecchi. Google e Tripadvisor, ad esempio, spingono gli utenti a lasciare recensioni sulle loro piattaforme per renderle più ricche di informazioni; in cambio, gli utenti ottengono premi e badge e, a livelli più alti, viaggi pagati e altri vantaggi (nel caso di guide di alto livello). Facendo leva sullo spirito di competizione del singolo si è in grado di creare una community attiva, partecipativa e che raggiunge i risultati voluti.

Ford Italia: il primo simulatore di guida su Instagram

La tecnica che ha usato Ford è conosciuta e già largamente applicata. La novità sta nell’averla utilizzata tramite le Instagram stories, cosa che nessuno aveva mai fatto finora. Sfruttando gli elementi interattivi delle storie Ford ha creato un simulatore di guida su Instagram, Ford Racing Stories.

Per celebrare il proprio team di e-gamer, i piloti virtuali del team Fordzilla che gareggia negli e-sport per l’Europa, Ford ha creato un canale Twitch dedicato a loro e lo ha promosso tramite il simulatore di guida “social”. Sul profilo Instagram di Ford Italia è possibile giocare col simulatore cliccando su “Racing Stories” nelle storie in evidenza.

Il simulatore di guida di Ford nelle storie Instagram.

Si può dare gas utilizzando lo slider con le emoji, proseguire tra rettilinei e curve facendo “tap” sulle storie e cambiare marcia. Le scene riportate nelle storie sono prese dal gioco di guida virtuale “Forza Motorsport”, ricreando in piccolo l’esperienza di gioco su console. Assieme a GTB Roma,Ford ha tagliato e adattato alla piattaforma alcune parti del gioco, facendo uso di sticker e pulsanti virtuali.

“Siamo orgogliosi che questo progetto sia stato implementato in tutta Europa e che presto sarà utilizzato a livello globale” – Federico Russo, Executive creative director di GTB

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Marina Londei
Laureata in Ingegneria e Scienze Informatiche, unisco la passione per la scrittura al mio lavoro.