Home » Electronic Arts acquista Codemasters e monopolizza i videogiochi di sport

Electronic Arts acquista Codemasters e monopolizza i videogiochi di sport

Categorie Inside IT

Nei giorni scorsi il gigante del gaming Electronic Arts ha annunciato di aver acquistato la britannica Codemasters diventando la nuova sviluppatrice ufficiale del gioco per Formula 1. Questa mossa rende così Electronic Arts l’azienda produttrice dei principali titoli di sport. Infatti ai titoli altisonanti già presenti nella libreria di Eletronic Arts, presto si aggiungerà la lista del videogioco ufficiale della Formula 1. Nel prossimo futuro dunque, accanto ai classici Fifa e tutti gli altri titoli dello sport troveremo anche la lista delle versioni di Formula 1. Qui una lista di alcuni giochi storici sulla Formula 1.

Electronic Arts e Codemasters condividono l’ambizione di guidare il mondo racing nei videogiochi

Queste le parole di Gerhard Florin, presidente di Codemasters dalle quali si evince l’interesse nel realizzare versioni più interessanti per gamer grazie all’esperienza di Electronic Arts nello sviluppo di videogiochi sportivi.

Electronic Arts acquisisce Codemasters diventando colosso nei videgoame di sport
Electronic Arts acquisisce Codemasters eliminando ogni dubbio su voci che vedevano Take Two come azienda in trattativa con Codemasters.

L’accordo si è concluso qualche giorno fa con un esborso da parte di Electronic Arts pari a 1,2 miliardi di dollari. L’assetto definitivo della trattativa, però, si concluderà nel corso del primo trimestre del 2021. Questa di Electronic Arts è solo una delle ultime mosse di mercato nel mondo gaming, molto probabilmente legata al momento storico che stiamo vivendo, visti i periodi di quarantena che ci attendono ancora.

Electronic Arts Sport a tema racing

Il motivo per cui Electronic Arts potrà essere considerata un colosso nel mondo dei videogame a tema racing risiede nei titoli che già detiene. Vi presentiamo una panoramica degli ultimi titoli

  • Need For Speed. Il più famoso di EA. Dal 1994, quando venne rilasciata la prima versione, già si era scoperto il potenziale di un videogame che potesse fare da apripista a videogiochi di simulazione. L’ultimo della serie, Need for Speed Heat è ambientato nella versione immaginaria di Miami.
Need for Speed Heat è uno dei titoli più famosi di Electronic Arts
Need for Speed è uno dei titoli più famosi di Electronic Arts. Need for Speed Heat è l’ultimo della serie
  • Burnout Paradise Remastered. Il gioco consente di correre per le strade di Paradise City, sui tetti e nei parcheggi della città dove i giocatori possono competere in diversi tipi di sfide.

Questi titoli però sono molto distanti da tutti gli altri titoli che Electronic Arts pubblica annualmente per differenti sport. L’uscita di Fifa per il calcio o di NHL per l’hockey è un appuntamento fisso ogni anno. L’obiettivo è dunque quello di accrescere questa attesa distribuendo la versione game di uno degli sport più seguiti al mondo, appunto la Formula 1.

Codemasters e il gaming di nicchia

Codemasters è un’azienda britannica di sviluppo di videogame. Si tratta di una delle più antiche in ambito videogame. La storia dell’azienda vede differenti acquisizioni, come ad esempio quella della Sega Racing Studio. Sotto questo nome vengono sviluppate così alcuni titoli molto famosi come Colin McRae Rally e Race Driver. Nel 2008 acquista i diritti della F1 e cominciando lo sviluppo del videogame su più piattaforme.

L’interesse per il mondo racing è talmente alto da inaugure la nuova etichetta Codemasters Racing, utilizzata per la produzione dei futuri titoli di guida in sviluppo presso la casa britannica. L’obiettivo dello sviluppatore era quindi quello di concentrare il focus esclusivamente sull’ambito motoristico, abbandonando ogni altro genere.

L'acquisizione di Electronic Arts porterà numerose novità nel team, in particolare nelle modalità di sviluppo di videogiochi come quello della Formula 1.
L’acquisizione di Electronic Arts porterà numerose novità nel team, in particolare nelle modalità di sviluppo di videogiochi come quello della Formula 1.

L’acquisizione da parte di Electronic Arts pare non essere stata accolta, però, con particolare entusiasmo. Infatti Electronic Arts viene vista come molto più aggressiva in termini di acquisti in-game rispetto a Codemasters. Bisognerà attendere il primo rilascio per capire se questa sensazione sarà confermata o se le due case collaboreranno in modo da non sovrastarsi a vicenda.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento