In questi giorni si fa tantissimo parlare degli incendi che stanno devastando la Siberia e l’Amazzonia. Soprattuto l’ultimo, è talmente grosso da aver portato la città di San Paulo, in Brasile, completamente al buio per il troppo fumo.

Ecco quindi che vogliamo segnalarvi un fantastico servizio online, Ecosia. La sua peculiarità? Piantare gli alberi grazie alle ricerche degli utenti, e a pensarci un attimo non c’è nessun nesso logico tra i due.

Home Page del motore di ricerca.

Ecosia: il motore di ricerca che promette di piantare gli alberi

In realtà, il nesso lo si trova andando a guardare la politica della società stessa. Fondata nel 2009 a Wittenberg, in Germania, da Christian Kroll in associazione con Bing, il motore di ricerca di Microsoft, Yahoo! e il WWF, dona l’80% dei profitti provenienti dagli annunci online ad organizzazioni no-profit impegnate nella riforestazione o nella conservazione della natura.

Il tutto è tenuto conto da un contatore presente in homepage del servizio, che ci aggiorna sul numero di alberi piantati. Mentre scriviamo questo articolo, sono stati piantati più di 65 milioni di alberi!

Caratteristiche del servizio.

Su cosa si basa il servizio

Per piantare un albero servono circa 22 centesimi e 1.1 secondi. In media, un nuovo seme viene piantato ogni 45 ricerche.

I risultati di ricerca proposti dal motore di ricerca sono attualmente quelli di Bing, in passato erano di Yahoo! ed è disponibile un’app o estensione per tutto, come Chrome, Edge, Firefox, o l’app per Android e iOS.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here