Home » Come creare e gestire un piano marketing per gli e-commerce

Come creare e gestire un piano marketing per gli e-commerce

Anche il successo di vendite online passa attraverso la ricerca della perfetta strategia che permette di trovare la tecnica di marketing perfetta. Come deve essere una perfetta strategia? Quali sono gli obiettivi da centrare? Scopriamolo insieme

Categorie Computer Science

Sono molti i fattori che hanno un ruolo determinante nella gestione di un e-commerce. Il successo di una strategia di vendite online passa anche dalla possibilità di creare le giuste tecniche di marketing. È una tematica molto complessa, che deve essere affidata al supporto di esperti del settore. Le strategie da attuare per una campagna di digital marketing devono sempre prevedere i trend del mercato di riferimento, con una precisa analisi del target a cui ci si rivolge. Queste strategie possono riguardare la gestione di un negozio in rete, sia che questo sia di grandi dimensioni sia che metta a disposizione una quantità più ridotta di prodotti.

L’analisi e la ricerca

Per avviare un piano specifico per un e-commerce bisogna rivolgersi a degli esperti del settore, come Dsidesign.it. In questo modo si può organizzare una strategia precisa fatta di varie fasi. Fra queste fasi sicuramente acquista molta importanza quella che riguarda la gestione del marketing, condotta attraverso un’attività di analisi e di ricerca.

Infatti bisogna definire innanzitutto il target specifico a cui ci si rivolge. Non si può parlare, riguardo ad un e-commerce, di utenti in generale. Ma bisogna sempre tenere presente che gli utenti devono essere trasformati in potenziali clienti, attraverso specifiche call to action che invitano all’acquisto di un prodotto o di un servizio.

In questo senso può essere davvero utile definire i clienti tipo di un negozio online, differenziandosi anche dalla concorrenza. Occorre definire le abitudini, gli interessi e i comportamenti, oltre che la posizione geografica degli utenti, in modo da farsi un’idea di ciò che rappresenta le loro esigenze.

Inoltre bisogna analizzare bene la concorrenza, per vedere per che cosa ci si può differenziare. La concorrenza può rappresentare anche un modello da seguire, specialmente quando i competitor sembrano attivare quelli che sembrano a tutti gli effetti dei punti di forza.

La creazione di una strategia SEO

Molto importante è, nella strutturazione di un e-commerce, la pubblicazione di contenuti e l’architettura dell’e-commerce stesso secondo una strategia SEO. Bisogna, infatti, portare avanti un lavoro specifico per quanto riguarda le keyword più importanti, per le quali ci si vuole posizionare nelle prime posizioni delle SERP.

Ma la struttura SEO è fatta di tanti elementi, nell’ambito dei quali incide molto l’usabilità delle pagine web, considerata come un significativo fattore di ranking. A questo proposito bisogna sempre ricordare che l’e-commerce deve essere sempre mobile friendly, perché sono tanti ormai gli utenti che si collegano dai loro dispositivi mobili, come smartphone e tablet.

Le campagne di direct marketing

marketing e-commerce

Specialmente quando si ha l’occasione di provvedere al lancio di un e-commerce, si deve pensare anche ad attivare una strategia di direct marketing. Quest’ultima non ha soltanto lo scopo di migliorare la visibilità online del negozio, ma risponde anche alla necessità di produrre delle conversioni.

Ma che cos’è esattamente il direct marketing? Si tratta di puntare su tutto quell’insieme di attività che si rivolgono direttamente al consumatore, senza che ci sia il bisogno di un intermediario. Per esempio tra queste attività si devono considerare l’e-mail marketing o l’SMS marketing.

Le campagne di pubblicità online

Si può pensare, anche per ottenere più conversioni, di attivare una pubblicità online a pagamento. Si tratta di uno strumento molto importante, perché di solito si raggiungono dei risultati in breve tempo. Tra i servizi più diffusi e più utilizzati per queste campagne su internet bisogna citare essenzialmente Google Ads e Facebook Adv.

Sono degli strumenti molto utili per far conoscere il brand e per intercettare un numero sempre maggiore di potenziali clienti, anche perché, grazie a questi servizi, si possono fare anche rilevanti attività di remarketing, per fare in modo che il cliente mentre naviga sul web abbia la possibilità di rivedere determinati prodotti.