Home » ChatGPT potrà connettersi a Internet: come cambierà l’IA

ChatGPT potrà connettersi a Internet: come cambierà l’IA

ChatGPT potrà finalmente connettersi a Internet tramite i nuovi plugin, permettendo agli utenti l'accesso a nuove funzionalità avanzate

Categorie Inside IT

L’evoluzione dell’intelligenza artificiale è una realtà in costante cambiamento. Una delle novità più attese da parte degli utenti di ChatGPT è finalmente arrivata: la possibilità di connettersi a Internet attraverso i nuovi plugin. Questa innovazione rappresenta un punto di svolta epocale, consentendo al celebre chatbot sviluppato da OpenAI di accedere direttamente a una vasta gamma di risorse online.

ChatGPT e l’accesso a Internet

Fino a poco tempo fa, l’accesso a Internet era un privilegio riservato esclusivamente agli abbonati al servizio ChatGPT Plus, al costo di 22,50 euro al mese. Questi utenti avevano il privilegio di sperimentare in anteprima le estensioni di ChatGPT, che hanno trasformato il chatbot da un semplice assistente virtuale in una potente IA. Tuttavia, la vera rivoluzione è stata l’introduzione dei plugin, che ha aperto nuove possibilità. L’introduzione dei plugin ha rappresentato un cambiamento fondamentale nella capacità del chatbot di interagire con il mondo esterno. Secondo quanto dichiarato da OpenAI,

“ChatGPT può navigare sul web grazie a un plugin, un modello sperimentale ancora in fase di test. Ciò aumenterà considerevolmente la quantità di contenuti che l’IA può utilizzare per rispondere alle richieste”.

chatGPT

I nuovi plugin disponibili

L’accesso a Internet è solo la punta dell’iceberg. OpenAI ha già integrato più di 70 plugin per ChatGPT, ciascuno dei quali offre funzionalità uniche. Il plugin più rivoluzionario, chiamato Web Browsing, consente di utilizzare l’API di ricerca di Bing per accedere a Internet. Questo permette a ChatGPT di recuperare informazioni in tempo reale dai siti web, garantendo risposte aggiornate e precise. ChatGPT offre anche una serie di plugin per gli acquisti, tra cui Instacart e Klarna Shopping, che consentono agli utenti di fare acquisti online o in negozi fisici con facilità.

Grazie ai plugin Expedia e Kayak, gli utenti possono pianificare viaggi, cercare voli convenienti e prenotare hotel al miglior prezzo, trasformando ChatGPT in un assistente di viaggio completo. Il plugin Zapier consente agli utenti di collegare ChatGPT a servizi come Google Fogli, Trello e Gmail per automatizzare una vasta gamma di attività quotidiane. Il plugin Code consente invece a ChatGPT di utilizzare il linguaggio di programmazione Python in un ambiente sicuro. Questo apre la porta a una serie di applicazioni, dalla risoluzione di problemi matematici all’analisi e alla visualizzazione dei dati.

Come accedere alle nuove funzionalità di ChatGPT

Attualmente, questa caratteristica esclusiva è limitata a un gruppo selezionato di sviluppatori e utenti con abbonamento ChatGPT Plus, in previsione di un’espansione graduale. Per ottenere un accesso anticipato, è necessario visitare il sito web dedicato di OpenAI per i plugin di ChatGPT e iscriversi alla lista di attesa utilizzando l’apposito pulsante “Unisciti alla lista d’attesa dei plugin”. Sarà richiesto di compilare alcuni campi obbligatori, tra cui nome, cognome, indirizzo email e paese di residenza. Inoltre, sarà necessario specificare l’uso previsto dei plugin e come si intende utilizzare ChatGPT, che sia per scopi lavorativi, educativi, personali o altre finalità.

chatGPT

Successivamente, sarà possibile selezionare il plugin di interesse e attendere la possibile inclusione nella lista di utenti che avranno accesso a questi strumenti aggiuntivi, compresa la possibilità di connettersi a Internet. Tra alcuni mesi questa funzionalità potrebbe diventare accessibile a tutti gli abbonati a ChatGPT Plus, ampliando notevolmente la base di utenti e migliorando le capacità di questo celebre chatbot. ChatGPT può visualizzare i siti web visitati per garantire la provenienza delle informazioni. Questa funzionalità non solo espande la portata delle risposte di ChatGPT ma garantisce anche una maggiore trasparenza e affidabilità nell’utilizzo di dati provenienti dalla rete.

Come cambierà l’intelligenza artificiale

L’integrazione della connessione a Internet attraverso i plugin apre nuove strade per l’intelligenza artificiale. Gli utenti possono ora usufruire di risposte più dettagliate e aggiornate su una vasta gamma di argomenti. Ad esempio, possono chiedere notizie dell’ultima ora, ricerche scientifiche recenti o informazioni sui trend di mercato in tempo reale. Questa connessione diretta alla rete globale significa che il chatbot di OpenAI potrà offrire assistenza fornendo notizie e informazioni quando se ne ha bisogno. L’apertura a Internet è una mossa strategica da parte di OpenAI, considerando la crescente competizione nel mondo delle intelligenze artificiali. Con l’emergere di alternative come Google Bard e Bing Chat, che utilizzano motori di ricerca per fornire risposte aggiornate, ChatGPT ha dovuto adattarsi per rimanere competitivo. L’integrazione dei plugin Internet è la risposta di OpenAI a questa sfida, continuando a garantire che ChatGPT offra un servizio all’avanguardia.

FONTI VERIFICATE