Home » Auto: conviene di più il noleggio o l’acquisto?

Auto: conviene di più il noleggio o l’acquisto?

Dopo un anno di declino dovuto all'inflazione e alla crisi dei chip, il settore automotive mostra segni di ripresa con un aumento delle immatricolazioni di auto nuove a settembre 2023, secondo l'UNRAE. In particolare, si evidenzia una crescita del 6,2% nel noleggio a lungo termine tra i privati, grazie ai vantaggi offerti da questa formula.

Categorie Curiosità e consigli

Dopo un anno in costante flessione, segnato dall’inflazione e dalla crisi dei chip, il settore automotive si prepara all’ultimo trimestre del 2023 registrando una crescita nelle immatricolazioni di auto nuove anche a settembre. I dati arrivano dall’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri (UNRAE), che rileva una crescita interessante anche per quello che riguarda il noleggio a lungo termine tra i privati, che registra un +6,2% rispetto allo stesso mese del 2022. L’aumento della domanda è ormai costante ed è legato ai numerosi vantaggi di cui è possibile usufruire con questa formula.

Con il noleggio auto a lungo termine si risparmia davvero?

La crescita di contratti di noleggio a lungo termine tra i privati è legata innanzitutto alla competitività che contraddistingue la formula. Tuttavia, può non essere semplice stabilire quale sia il risparmio effettivo di cui è possibile usufruire rispetto all’acquisto finanziato.

Per comprendere meglio quanto il noleggio lungo termine permetta di risparmiare è possibile guardare ai dati raccolti dall’analisi di Facile.it, uno dei portali di comparazione di riferimento in Italia.

In particolare, lo studio si è concentrato sull’Audi Q8 50 TDI 286cv quattro, un grande SUV di lusso lungo quasi 5 metri e dotato di 5 comodi posti, un ampio bagagliaio da 605 litri e la trazione integrale di serie.

Secondo la simulazione, in 47 mesi l’acquisto del veicolo comporta una spesa di 86.287 euro, tenendo conto del canone mensile e dei costi da sostenere per la polizza RCA, l’assicurazione danni al veicolo, la revisione, il tagliando e la manutenzione straordinaria.

Per quanto riguarda il noleggio dell’Audi Q8 50 TDI 286cv quattro, in 48 mesi la spesa complessiva si attesta sui 74.400 euro, poiché la formula consente di includere nel canone tutti i costi aggiuntivi, escluso il bollo. Il risparmio rispetto all’acquisto con finanziamento è quindi di 11.887 euro.

Cosa bisogna sapere prima di noleggiare un’auto a lungo termine

Auto

Il noleggio a lungo termine è una formula di mobilità che consente di guidare un veicolo senza preoccuparsi della gestione del mezzo, in quanto la manutenzione e gli altri adempimenti sono a carico della società di noleggio.

In questo modo basta scegliere la vettura più adatta alle proprie esigenze, personalizzarla selezionando la motorizzazione e l’allestimento di proprio interesse e definire i vari aspetti del contratto. Nel dettaglio, è possibile decidere se versare un anticipo iniziale per ridurre l’importo del canone mensile, oppure noleggiare senza anticipo se si preferisce questa modalità.

Nel canone sono inclusi una serie di servizi come la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’assicurazione RCA obbligatoria per legge, la polizza per gli infortuni del conducente e il soccorso stradale.

Questi servizi possono essere personalizzati in base ai pacchetti accessori offerti dal noleggiatore, per esempio inserendo nel contratto delle coperture assicurative aggiuntive o il cambio degli pneumatici stagionali. Prima di effettuare l’ordine bisogna anche stabilire la durata del noleggio, che in genere può andare da 24 a 60 mesi, e il chilometraggio da comprendere nel contratto.

L’unico servizio che rimane escluso è il bollo auto da pagare personalmente, come previsto dall’aggiornamento normativo che ha stabilito la responsabilità del guidatore nel versamento della tassa automobilistica.

Ovviamente, si possono richiedere degli accessori specifici, tra cui il seggiolino per i bambini o il portapacchi. Al termine del periodo di noleggio è possibile scegliere se restituire il mezzo, rinnovare il contratto o noleggiare un altro veicolo, senza dover pagare nessuna maxi rata finale, in quanto l’auto rimane di proprietà dell’azienda di noleggio.

Che tipo di veicoli si possono noleggiare a lungo termine?

Il noleggio a lungo termine consente di scegliere qualsiasi tipo di veicolo rivolgendosi agli operatori multi-brand, altrimenti esistono anche delle società di noleggio gestite direttamente dalle aziende automobilistiche che propongono solamente i modelli del marchio.

Questa soluzione di mobilità permette di noleggiare auto differenti per marca, prezzo, modello e allestimento, compresi i veicoli commerciali per le aziende e i lavoratori autonomi titolari di partita IVA che utilizzano il mezzo per l’attività lavorativa.

In generale, con il noleggio auto a lungo termine è possibile scegliere tra citycar, berline, monovolume, SUV, crossover, station wagon e altre tipologie di veicoli. Inoltre, è possibile optare per una vettura endotermica a benzina, diesel, GPL o metano, oppure preferire un’automobile ibrida per ridurre consumi ed emissioni, ma anche un veicolo completamente elettrico alimentato solamente a batteria.

Anzi, il noleggio a lungo termine è una formula particolarmente apprezzata e conveniente per la mobilità sostenibile, poiché consente di guidare un’auto elettrica o ibrida senza sostenere gli elevati costi d’acquisto e usufruendo di servizi dedicati per la ricarica.

Documenti e tempi di consegna delle auto noleggiate a lungo termine

Per noleggiare un’auto a lungo termine bisogna avere alcuni documenti obbligatori. Per le aziende e i professionisti è necessario fornire una copia del modello Unico, l’ultimo bilancio, la visura camerale, una copia del documento d’identità del legale rappresentante e il modulo d’ordine della vettura.

I privati, invece, possono noleggiare un veicolo a lungo termine attraverso la carta d’identità, la patente di guida, le ultime buste paga e la Certificazione Unica. In entrambi i casi bisogna anche compilare il contratto di noleggio, l’informativa sulla privacy e il modulo SEPA per l’addebito del canone.

Per quanto concerne i tempi di consegna dell’auto una volta effettuato l’ordine, l’attesa può variare molto e dipende dal tipo di veicolo scelto e dalla marca. Le imprese di autonoleggio, infatti, acquistano le vetture direttamente dalle case costruttrici, quindi le tempistiche di consegna dipendono esclusivamente dai costruttori.

Naturalmente è possibile conoscere una stima dei tempi d’attesa, oppure scegliere un veicolo in preassegnazione fino alla consegna dell’auto ordinata o preferire un’auto in pronta consegna.